• Catherine de Zagon

Un (dolce) Buongiorno pieno di vitalità!

Una ricetta veloce e semplice per un ciambellone proteico, naturalmente dolce, morbido e fragrante. Perfetto per cominciare la giornata in maniera sana e soddisfacente.


La prima colazione, ormai si sa, è un pasto fondamentale che può dare il tono alla giornata. Spesso si fa male o in fretta. Un cappuccio e cornetto al bar, un té e qualche biscotto, fette biscottate con marmellata o i "cereali" confezionati tipo cornflakes o altre piccole bombe di zucchero. E così di prima mattina, mettiamo in moto il primo #piccoglicemico della giornata che, anche se apparentemente ci darà una botta di energia, metterà a dura prova il nostro #pancreas e ci farà altalenare il livello di energia fra alti e bassi, fame, nervosismo, sbadigli, cali di zuccheri, euforia e depressione.


Per arrivare all'ora di pranzo senza sbalzi di umore e cali improvvisi di glicemia e fame (che soddisfiamo spesso con cibi "spazzatura"), la colazione deve avere una giusta proporzione di #carboidrati e #proteine.

I paesi Nordici e dell'Est, fanno spesso colazione a base di uova, formaggi e carni con del pane casereccio integrale. In Vietnam, a colazione mangiano Pho, il classico brodo di carne con "spaghetti" di riso, verdure e pezzi di carne. Questo mix di proteine e carboidrati, li aiuteranno ad avere l'energia necessaria e la giusta stamina per durare fino alla pausa pranzo.


Ma chiedervi di mangiare brodo e pasta la mattina mi sembra un pò difficile...


Questo ciambellone proteico è la soluzione semplice e veloce per una colazione equilibrata alla quale potete aggiungere un pezzo di frutta di stagione, qualche #noce, #mandorla o seme di zucca, un tè verde (o un caffè). Godetevi i benefici di questa torta che manterrà il vostro livello energetico costante con un ottimo potenziamento del cervello.


Le Mandorle sono un ottima fonte di fibre e Vitamina E, sono un alimento anti-infiammatorio e antiossidante che protegge i tessuti dell'organismo e le membrane cellulari, rallentando l'invecchiamento cellulare.

Gli ingredienti di questa torta sono semplici, il procedimento è veloce e può essere fatto il giorno prima e conservato per diversi giorni. La sua dolcezza è dovuta a mele, carote e datteri e può quindi essere gustata sola, con marmellate, con miele o anche con formaggi freschi.


Vediamo insieme gli ingredienti e le loro proprietà:

Le #Mandorle sono un ottima fonte di fibre e vitamina E, sono un alimento anti-infiammatorio e #antiossidante che protegge i tessuti dell'organismo e le membrane cellulari, rallentando l'invecchiamento cellulare. Sono ottimi spuntini e ne bastano poco per saziarsi.

La #Carota è fonte di antiossidanti, utile nella prevenzione dell’invecchiamento delle cellule. Protegge le pareti dei vasi sanguigni e può proteggere contro l’aterosclerosi. Mangiatele spesso crude per potenziare l'effetto anti-cancerogene soprattutto contro il cancro all’intestino. E non dimentichiamoci che masticare bene le carote consuma più calorie di quelle ingerite, quindi dimagrisci mangiando.

Le #Mele sono ricche di fibre alimentari e in particolare la #pectina che è in grado di depurare l’organismo da sostanze tossiche, contribuisce a ridurre la glicemia e, se consumate regolarmente, le mele in breve tempo, abbassano il #colesterolo cosiddetto “cattivo” #LDL aumentando quello buono #HDL e sono considerate preziose nella prevenzione di ictus e tumori. Contengono vitamine del gruppo B in particolare la B2 che protegge le mucose della bocca e dell’intestino e rinforza capelli e unghie. La vitamina B2 inoltre, facilita la digestione, le mele quindi, si possono consumare durante o a fine pasto.

Le #Uova, rigorosamente #BIO, sono un alimento completo, nutriente e saziante. Apportano una riserva equilibrata di aminoacidi essenziali e una sono fonte di proteine completa che non pesa sul portafogli.

Ricche di vitamina A, cartenoidi, lecitina, vitamine del gruppo B, e vitamina K, sono una delle pochi fonti alimentari di vitamina D in forma biodisponibile. Il tuorlo delle uova contiene anche la colina che svolge un azione depurativa del fegato.


RICETTA


TORTA PROTEICA ALLE MANDORLE


150 gr di Mandorle (non pelate)

70 gr di Farina Integrale o Farina Saracena

1 Carota grande bio

½ Mela grande o 1 piccola Mela (bio e con la buccia)

5 datteri (tipo Medjool)

3 cucchiai di Latte di Cocco (o Mandorle) non dolcificato

4 Uova (rigorosamente BIO)

2 cucchiaimi di lievito in polvere per dolci


Procedimento:


Scaldate il forno a 175°C - 180°C

Separate i tuorli dagli albumi.

Frullate le mandorle fino ad ottenere una farina (con una macina-caffè verrà una farina vera e propria, con un robot da cucina, verrà una farina più grossolana tipo polenta per una torta più "rustica")

Frullate i datteri (senza nocciolo) con il latte di mandorla fino ad ottenere un composto con la consistenza simile al miele.

Grattugiate la carota e la mela.

Con una frusta a mano o elettrica, sbattete le uova con i datteri fino ad ottenere un composto aerato e spumoso (circa 5-10 minuti). Aggiungete quindi carota e mela, poi le farine e il lievito.

Montate gli albumi a neve e incorporate delicatamente senza "smontarle"

Versate il composto in una tortiera di circa 22 cm di diametro imburrata e informate per circa 50 minuti.



Buon Appetito!






  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon